Valcamonica
la più vasta delle valli bresciane

La provincia di Brescia è un territorio molto vasto e variegato che può soddisfare molti gusti.. Un luogo di particolare fascino, per la sua conformazione geografica e per le sue caratteristiche, alcune uniche, è la Valle Camonica, la più vasta delleValli bresciane. Chi la conosce per la prima volta rimarrà affascinato dalla sua natura, dalle creste e dalle cime appuntite delle sue montagne, dai tanti percorsi ciclabili o sentieri per appassionati che conducono a passi alpini dove sapienti “rifugisti” offrono un’accoglienza e un’ospitalità che rimane nel cuore. I due parchi naturali dell’Adamello e dello Stelvio regalano l’emozione di incontrare animali tipici dell’ambiente montano e di conoscere la flora meravigliosa che riempie di colore le vallate camune. Meta famosa fra gli sciatori, la Valle Camonica permette agli appassionati di praticare il proprio sport preferito in tutta tranquillità e con le più moderne tecnologie nelle tre importanti stazioni sciistiche di Temù - Ponte di Legno - Tonale, Montecampione e Borno o in altri piccoli e graziosi borghi montani. La Valle Camonica è davvero ricca di angoli particolari, tutti da scoprire. Luoghi da non perdere sono sicuramente i parchi delle incisioni rupestri, prezioso patrimonio tutelato dall’Unesco che ha in Capo di Ponte il suo fulcro. La civiltà romana ha lasciato splendide testimonianze a Cividate Camuno. Pievi, santuari e castelli disegnano splendidi itinerari lungo un percorso nella storia e nell’arte. Con la famiglia o con gli amici, le località turistiche della Valle sanno accontentare davvero tutti i gusti. E, a proposito di gusto, certo non posso tralasciare di ingolosire i lettori proponendo loro di abbinare al soggiorno la degustazione dei piatti tradizionali preparati da ottimi professionisti della cucina! Per rimettersi in forma... nulla di meglio di una bella giornata in un centro benessere alle Terme di Angolo e di Darfo Boario...